• English
  • Italiano

EMILIA LAMBRUSCO

IL NUOVO CLASSICO

EMILIA LAMBRUSCO

ABBINAMENTI

LENTICCHIE E COTECHINO

INGREDIENTI

1 e 1/2 tazze piccole lenticchie verdi
1 cotechino-tipo salsiccia
2 cucchiai di olio d'oliva
2 foglie di alloro
1 cipolla media
1 cucchiaino di sale
1 manciata di prezzemolo tritato

PREPARAZIONE
  1. Mettere le lenticchie in una grande ciotola e coprire con acqua. Lasciare a bagno 8 ore.
  2. Forare il cotechino più volte con la punta di un coltello così che la pelle non sbricioli con la cottura. Posizionare il cotechino in una pentola coperto da un paio di pollici di acqua.
    Portare a ebollizione, abbassate la fiamma e lasciate cuocere fino a quando il cotechino è cotto, circa 1 ora.
  3. Nel frattempo, scolare le lenticchie e mettetele in una pentola con 1 tazza di acqua, un filo d'olio d'oliva, le foglie di alloro e la cipolla. Condire leggermente con sale. Una volta portato a ebollizione, abbassate la fiamma e lasciate cuocere per circa 45 minuti, aggiungendo un po' d'acqua se le lenticchie iniziano a seccare. Quando le lenticchie sono pronte, controllare il condimento e aggiungere il sale se necessario. Aggiungete il prezzemolo.
  4. Togliere il cotechino dall'acqua. Affettate e servitelo con sopra le lenticchie cotte.

RISOTTO DI FUNGHI PORCINI

INGREDIENTI

320 g riso Carnaroli
800 g funghi porcini freschi
2 spicchi d'aglio
prezzemolo
Parmigiano Reggiano DOP
sale e pepe
olio d'oliva

PREPARAZIONE
  1. Togliere i gambi dei funghi e pulire cappuccio e il gambo con un coltello.

  2. Tagliare cappuccio e il gambo in pezzi di medie dimensioni. In un tegame, soffriggere l'aglio e l'erba in 5 cucchiai di olio, prima che l'aglio diventa dorata aggiungere i funghi e sale e pepe poi cuocere lentamente con il coperchio per 15 minuti.

  3. Utilizzando la ricetta di base risotto, aggiungere i funghi 5 minuti prima che il riso sia cotto.

  4. Questa ricetta può anche essere usata per condire la pasta fatta in casa, per crostini o con la polenta con una spruzzata di Parmigiano Reggiano Dop.

CROSTINI CON PARMIGIANO, FICHI ALLA GRIGLIA, RUCOLA & PESTO DI MENTA

INGREDIENTI

PER IL PESTO:
2 coppe leggermente piene di foglie di rucola baby
1/4 tazza leggermente piena di foglie di menta fresca
6 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 spicchio d'aglio, fette sottili
1/4 tazza di Parmigiano Reggiano DOP
1/4 cucchiaino di sale





PER I CROSTINI:
12 fette sottili di baguette, tagliati in sbieco
Olio extravergine d'oliva
9 fichi freschi
12 fette abbastanza sottili di Parmigiano Reggiano Dop, ciascuno delle dimensioni di una fetta baguette
sale marino o fleur de sel
pepe nero macinato fresco

PREPARAZIONE
  1. Unire tutti gli ingredienti per il pesto in una mixer fino ad ottente una salsa abbastanza uniforme. Aggiungere olio se necessario per raggiungere una consistenza che non sia abbastanza densa, né troppo liquida. Assaggiare e aggiustare di sale.
  2. Spennellate abbastanza generosamente le fette di baguette con olio d'oliva. Tostare in forno a 350 gradi fino a quando saranno ben croccanti (circa 15 minuti). Rimuovere e lasciare raffreddare.
  3. Tagliare i fichi in quarti e spennellare le superfici tagliate con olio d'oliva. Griglia finché le superfici di tagliate non siano ben rosolate.
  4. Per servire, mettere un pezzo di Parmigiano su ogni fetta di pane tostato. Aggiungere 3 dei quarti di fico grigliati e poi schiacciarle leggermente con una forchetta.
    Versare un cucchiaio generoso di pesto sui fichi e finire con alcuni fiocchi di sale marino e un pò di pepe nero.

ANTIPASTO EMILIANO

INGREDIENTI

Mortadella di Bologna Igp
Prosciutto di Parma Dop
Prosciutto di Modena
Culatello di Zibello Dop
Coppa Piacentina Dop
Parmigiano Reggiano Dop
Salame Felino IGP
Strolghino
Spalla cotta di San Secondo
Pancetta Canusina

PREPARATION

Questo antipasto è una selezione dei migliori affettati dell'Emilia Romagna. Servire fettine molto sottili di ogni affettato su una tavola di legno. Iniziare a servire gli affettati dal più piccolo al più saporito, per finire con il Parmigiano Reggiano. Meglio se accompagnato con pane fresco a fette o grissini italiani o una piadina calda fatta in casa.
Di solito servito come antipasto con un bicchiere pre-cena a base di Lambrusco.

FRAGOLE, ACETO BALSAMICO E FORMAGGIO TOSTATO

INGREDIENTI

pane italiano, tagliato a fette in diagonale
burro
cannella
zucchero
8 ml. di mascarpone, temperatura ambiente
2 cucchiai di miele locale
fragole fresche




1 cucchiaino di Aceto balsamico di Modena Dop
1 confezione di fragole sciroppate

PREPARAZIONE
  1. Su una fetta di pane distribuire il burro su entrambi i lati. Cospargere con miscela di zucchero e cannella (1 tazza di zucchero a 2 cucchiaini di cannella circa).
  2. Cuocere per pochi minuti il pane su ogni lato; non bruciare e farlo raffreddare. Miscelare miele locale con mascarpone. Stendere una cucchiaiata della miscela su ogni fetta di pane.
  3. Tagliare le fragole. Frullare le fragole sciroppate e aggiungere un po' di miscela di cannella-zucchero. Aggiungere la composta di fragole sulle fette di pane.
  4. Aggiungere in 1 cucchiaino di Aceto Balsamico di Modena Dop ed infine guarnire con menta, basilico e fragole fresche intere ogni crostino.

GAMBERETTI AVVOLTI NEL PROSCIUTTO DI PARMA

INGREDIENTI

2 spicchi d'aglio grattugiato
1 limone spremuto
2 rametti di origano o maggiorana tritata finemente
1 cucchiaino di peperoncino tritato
6 cucchiai di Olio Extravergine di Oliva
12 gamberi o gamberoni jumbo, sgusciati e puliti
Frutti di mare

 


sale e pepe
12 fettine sottili di  prosciutto di Parma DOP
1/2 cocomero senza semi, tagliato a cubetti (3 tazze)
2 pomodori, privati dei semi e tagliati a pezzi
1/2 cipolla rossa piccola, tagliata a fette sottili
250 gr di ricotta salata
1/4 tazza di prezzemolo tritato
1/4 tazza di menta fresca tritata

PREPARAZIONE
  1. In una ciotola media, unire l'aglio, succo di limone, origano, peperoncino tritato e 2 cucchiai di Olio Extra Vergine di Oliva. Aggiungere i gamberi, frutti di mare di stagione, sale e pepe, e mescolare il tutto. Arrotolare ogni gambero in una fetta di prosciutto. Spennellare con l'Olio Extra Vergine di Oliva i gamberetti.
  2. Preriscaldare un barbecue all'aperto, o una grande padella a fuoco medio-alto. Aggiungere i gamberi e cuocere, girandoli una volta, fino a quando i gamberetti sono opachi e il prosciutto croccante, 3 o 4 minuti.
  3. In una ciotola unire l'anguria, pomodori, cipolla, formaggio, prezzemolo e menta. Condite l'insalata con i restanti 4 cucchiai di Olio Extra Vergine di Oliva e sale e pepe.
    In ogni piatto servite 3 gamberetti sopra una porzione di insalata.

CARBONARA EMILIANA
(Guanciale, Uovo e Parmigiano Reggiano DOP)

INGREDIENTI

115 gr di guanciale, tagliato a dadini di 1/2 centimetro
2 cucchiai abbondanti di olio extravergine di oliva
3 uova di grandi dimensioni, a temperatura ambiente
100 gr di Parmigiano Reggiano Dop fresco grattugiato 
Pepe nero appena macinato
450 gr di spaghetti

PREPARAZIONE
  1. Rosolare a fuoco medio i pezzi guanciale nell'olio fino a quando non sono dorati, circa 2 minuti. Non lasciate che diventi troppo croccante. Mettete da parte, ma in caldo, la pentola e il suo contenuto da parte.
  2. Portare 5 litri di acqua a ebollizione in una pentola di 8 litri, a fuoco alto. Quando l'acqua bolle, aggiungere 3 cucchiai di sale, quindi aggiungere la pasta e fate cuocere, mescolando di tanto in tanto. Cottura al dente.
  3. Mentre la pasta cuoce, rompere le uova in una ciotola e aggiungere tutto il formaggio e una generosa macinata di pepe. Sbattere delicatamente fino ad ottenere un composto liscio.
  4. Scolare la pasta (tenete da parte una tazza della sua acqua) e metterla in padella con il guanciale a fuoco basso. Mescolate bene.
  5. Togliere la padella dal fuoco e versare il composto di uova e formaggio mescolando rapidamente con due cucchiai di legno.
  6. Qualunque cosa tu faccia, lavora velocemente o la pasta diventerà fredda e di conseguenza le uova rimarranno crude e liquide.
    Il calore della pasta cuocerà sufficiente l'uovo e il composto rimarrà cremoso.